L’Hatha Yoga è lo yoga degli eroi, dei forti, perchè forti e potenti sono i suoi benefici. E’ il controllo della propria vita passando attraverso il corpo inteso come materia vivente, pensante, che necessita di attenzione percettiva, di cui è la massima espressione realizzabile, e in cui l’asana, la posizione, diventa oggetto di meditazione.

La prima cosa fondamentale nella nostra pratica di Hatha Yoga è un respiro VITALE.Il corpo assorbe e vive l’emozione, dove somatizzazioni viscerali e muscolari trovano terreno fertile.

Nel nostro quotidiano, è molto più semplice accorgersi di un movimento scorretto, perchè è causa di tensione, dolore, ma difficilmente percepiamo un respiro scorretto che ci consuma vitalità… Eppure è fondamentale capire come respirare. VITA! PRANA! In altre parole il respiro è influenzato dalla nostra sfera psico-emotiva; la sua stessa modificazione induce un’alterazione della Psiche.

Nello yoga,ci sono moltissimi modi per respirare, infiniti, ma nessuno di questi è giusto o sbagliato: piuttosto ogni modalità di respirazione ha un suo fine e lo Yoga, attraverso il Pranayama, ci insegna a diventare consapevoli delle qualità del respiro in modo da saper scegliere quello più consono al momento e a ciò che vogliamo realizzare.

L’Hatha yoga racchiude in se gli strumenti che ci consentono di gestire tutti gli aspetti vitali: della mente,dell’emotivo, del corpo, rendendoci padroni della nostra vita terrena. L’obiettivo yogico è vivere pienamente in salute questa esistenza, se vogliamo dare significato a chi siamo e a cosa facciamo altrimenti saremmo solo una forma vuota. Realizziamo dunque un Hatha Yoga che rappresenti gioia, unione, integrità mentale, ossigeno, vita. Un’occasione per ritrovare se stessi, per percepire noi stessi, un momento di qualità e di armonia rivitalizzante.

 

Carla tiene i corsi di yoga per bambini e yoga genitore/bambino.