Dieta energetica: i cibi per combattere la stanchezza estiva

Dieta energetica: i cibi per combattere la stanchezza estiva

Come ogni anno con l’arrivo dell’estate è spesso comune sentirsi deboli e poco energici. L’organismo fa fatica ad adattarsi ai cambi di temperatura repentini e per questo va aiutato attraverso l’alimentazione. Esistono infatti dei cibi considerati “energetici” che sono in grado di aiutare il nostro fisico nei momenti di difficoltà per recuperare le energie in fretta.

Dieta energetica: i cibi per combattere la stanchezza estiva

Perché d’estate ci sentiamo stanchi? 

Caldo ed afa sono i principali responsabili della stanchezza che proviamo in estate. 

Il corpo umano infatti combatte per mantenere la temperatura interna ai 37 gradi, per continuare a svolgere le funzioni fisiologiche essenziali e le reazioni biochimiche di base. 

Quando le temperature si alzano, la reazione dei vasi sanguigni è quella di dilatarsi per cercare di disperdere il calore percepito. Questo comporta un abbassamento della pressione arteriosa che ci fa percepire stanchi e poco attivi, con difficoltà a reagire agli stimoli. 

Ad aggiungersi a questo, l’innalzamento delle temperature provoca la dispersione dei sali minerali utili come potassio e magnesio tramite la sudorazione. È per questo che d’estate dobbiamo bere tanto e reintegrare il più possibile questi elementi per mantenerci attivi e vigili. Magnesio e potassio sono inoltre responsabili di molte trasformazioni di nutrienti provenienti dal cibo nell’organismo e oltre che della salute muscolare. 

 

I migliori cibi per combattere la stanchezza estiva

L’alimentazione è il modo più naturale e migliore che abbiamo per recuperare l’energia che perdiamo in questa fase dell’anno. Per assicurare al corpo e alla mente tutto ciò di cui hanno bisogno per svolgere correttamente le loro funzioni, dobbiamo quindi assicurarci di introdurre nella nostra alimentazione un apporto corretto di carboidrati, proteine e grassi ma anche prestare attenzione a quei cibi che possono aiutarci a mantenerci energici, i cosiddetti “cibi energetici”. 

 

Vediamo quali sono i più famosi e le loro caratteristiche: 

  • Il miele

Dieta energetica: i cibi per combattere la stanchezza estiva

Il miele è da sempre conosciuto come elemento energizzante nello sport. Infatti spesso quando si hanno dei cali di zucchero è l’elemento più consigliato da assumere. I suoi zuccheri semplici mettono subito in moto l’organismo fornendo energia da spendere nell’immediato. 

  • Le banane

Le banane sono un valido alleato contro la stanchezza, conosciuto per le sue proprietà nutritive. Le banane sono ricche di sali minerali come potassio e magnesio, per i quali siamo maggiormente carenti in estate, e sono ricche di carboidrati per dare la giusta carica all’organismo. Inoltre, sono un valido e comodo snack da portarsi dietro o da abbinare alle nostre merende e colazioni.

  • Il Ginseng

Il ginseng è una radice energizzante conosciuta per le sue proprietà stimolanti. Le sue caratteristiche sono simili a quelle del caffè, ma il suo sapore è dolce e deciso. Il ginseng è molto utile per combattere la pressione bassa, più frequente in estate. 

  • Il cioccolato

Dieta energetica: i cibi per combattere la stanchezza estiva

Forse non tutti sanno che il cacao è tra i cibi energizzanti. Nel cioccolato fondente infatti, possiamo trovare una sostanza chiamata teobromina che è in grado di migliorare la nostra resistenza alla fatica, ed antiossidanti che possono essere un valido alleato per la pelle durante le forti giornate di sole. Mangiare il cioccolato poi rende felici, nel vero senso della parola, poiché il cacao è conosciuto per stimolare la serotonina, l’ormone considerato regolatore della felicità e dello stress. 

  • Le uova

Le uova sono riconosciute tra i cibi energizzanti grazie alla presenza di grassi buoni che conferiscono energia e stabilità all’organismo. Inoltre nelle uova è presente in buona quantità la vitamina B, responsabile di diversi processi digestivi. 

  • La frutta secca

Oltre alle uova, anche la frutta secca è ricca di quei grassi buoni che ci forniscono l’energia necessaria per affrontare le calde e lunghe giornate estive. Inoltre nella frutta secca troviamo degli altissimi dosaggi di vitamina B, E e sali minerali come magnesio, potassio, fosforo, calcio, ferro e rame.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *