Attraverso semplici giochi di teatro, ci metteremo nei panni dei protagonisti delle fiabe ed esploreremo mondi magici e fantastici! Libereremo la nostra fantasia, cercheremo di passare attraverso alle nostre emozioni e proveremo a dar loro un nome; ci divertiremo ad esplorare le infinite possibilità del nostro corpo e della nostra voce; lavoreremo e collaboreremo con gli altri; trasformeremo lo spazio e daremo una nuova vita agli oggetti. Lavoreremo con la musica; ci metteremo “nei panni di”, ci travestiremo e magari riconosceremo negli altri piccole parti di noi; proveremo ad ascoltare e a farci ascoltare e libereremo la fantasia divertendoci!

Programmazione 2019:

sabato 2 febbraio: le maschere di Carnevale

Il laboratorio si apre con la lettura della filastrocca Febbraio di Roberto Piumini. Quale migliore occasione del Carnevale per rompere i canoni legati alla realtà ed entrare in quell’affascinante mondo fantastico dove tutto è possibile? I bambini vengono così invitati, ed accompagnati, a costruire la propria buffa maschera con i materiali a disposizione attraverso la sperimentazione di un’esperienza favorevole stimolando la creatività.

sabato 6 aprile: il laboratorio delle stagioni: la primavera

Presentazione della primavera attraverso un gioco di gruppo a cui segue la realizzazione di una creazione legata all’ambiente e alla stagione con materiali di recupero.

Un inizio per guardare con curiosità all’ambiente naturale ed esplorare in maniera trasversale la capacità di osservare. Ad accompagnare l’attività la musica delle 4 Stagioni di Vivaldi in sottofondoper creare una sinergia artistica globale.

sabato 11 maggio: alla scoperta delle

emozioni: paura e coraggio

Attraverso la storia del Mago di ,Oz e in particolare con il racconto dell’incontro con il Leone, si invitano i bambini a riflettere sulle loro paure attraverso un’attività guidata e a trasformarle in un mostro (di carta) al quale daranno un nome. Poi a turno prenderanno il loro mostro e lo potranno sconfiggere distruggendolo in mille pezzettini che poi andranno raccolti e messi nel contenitore del coraggio che i bambini costruiranno nel frattempo. L’esperienza consentirà di trasformare in un’esperienza multisensoriale le emozioni provate.

 

Potete contattare il numero 344.1687150 o scrivere a info@spazioconnessioni.it per maggiori informazioni