psicologo e psicoterapeuta

La differenza tra psicologo e psicoterapeuta

 

Lo psicologo e lo psicoterapeuta sono la stessa persona?

 

Spesso si tende a confondere queste due figure e a sovrapporle, ma in realtà c’è una distinzione ben precisa che non viene percepita. Entrambi si occupano di trovare soluzioni ai disturbi comportamentali dei pazienti, ma con tecniche differenti. 

 

psicologo e psicoterapeuta

 

Vediamo quali sono gli elementi di distinzione tra psicologo e psicoterapeuta per fare un po’ di chiarezza:

  • Lo Psicologo:

    Si definisce psicologo chi ha completato il suo percorso di studi di 5 anni in psicologia superando l’esame di stato per l’abilitazione professionale e l’ingresso nell’Ordine degli Psicologi. Tutti coloro che hanno completato il percorso di studi con la laurea triennale, sono considerati “dottori in tecniche psicologiche” e non psicologi.
    Il lavoro dello psicologo in ambito clinico consiste nel fornire al paziente gli strumenti per superare e migliorare la sua condizione attuale, promuovendo consapevolezza nelle proprie possibilità d’azione. Lo psicologo inoltre non può prescrivere farmaci, quindi fornisce un supporto al paziente derivante dal dialogo e dall’ascolto.

  • Lo Psicoterapeuta:

    Si definisce psicoterapeuta lo psicologo (o eventualmente il medico chirurgo) che ha deciso di proseguire i suoi studi approfondendo le tematiche di studio in un iter formativo molto più complesso e professionalizzante.
    Superati altri 4 anni di specialistica, lo psicologo, ora psicologo-psicoterapeuta, potrà fornire delle analisi più profonde e complete grazie alle tecniche terapeutiche acquisite nella sua formazione, che includono la completa padronanza di strumenti clinici (come diagnosi e pianificazione del trattamento, setting e eziologia) e conoscitivi (come ascolto, fiducia, empatia, alleanza terapeutica) unici della sua professione.
    Lo psicoterapeuta inoltre è l’unico professionista in grado di trattare disturbi psichici come disturbi della personalità e traumi psicologici pregressi e rimuovere quegli ostacoli che ne impediscono la guarigione. È dunque il professionista più capace di accompagnare la persona durante il percorso di cambiamento fino all’accettazione di se stesso e della convivialità, ritrovando l’equilibrio e il benessere.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.