E’ uno dei disturbi d’ansia più frequenti ed è generalmente caratterizzato dalla presenza di ossessioni e/o di compulsioni. Le ossessioni sono pensieri, immagini mentali o impulsi che si manifestano ripetutamente nella mente di una persona e che sono percepiti come sgradevoli ed intrusivi. Le compulsioni, dette anche rituali sono invece dei comportamenti ripetitivi (es. lavarsi le mani, controllare se lo sportello della macchina è stato chiuso, riordinare) o delle azioni mentali (es. contare, pregare, ripetere formule superstiziose), messi in atto per ridurre il senso di disagio e l’ansia provocati dai pensieri ossessivi. A volte il disagio provato è descritto semplicemente come una sgradevole “sensazione che c’è qualcosa che non va”, la compulsione, dunque, riduce l’ansia e produce sollievo dando un senso di relativa sicurezza, anche se dura poco tempo.

I contenuti di ossessioni e compulsioni possono variare da timori di contaminazione, a bisogni di controllo, superstizioni, bisogni di ordine o dal bisogno di accumulare oggetti insignificanti ed inservibili.

Potete contattare il numero 344.1687150 o scrivere a info@spazioconnessioni.it per maggiori informazioni o per sottoporre una vostra situazione.